Il volo

Subito dopo il diploma ho vinto un concorso regionale per il conseguimento della licenza di pilota privato di velivolo. Dal 1992 al 1993 ho frequentato questo corso e conseguito la licenza di pilota privato di velivolo. Alcune foto di quel meraviglioso periodo.

Preso la licenza di pilota privato di velivolo, per diventare un piloto di linea era necessario arrivare alla licenza di pilota commerciale. Sono quindi andato negli stati uniti per accumulare ore di volo e prendere la licenza per il volo strumentale. Anche qui delle foto ricordo.

Tornato in Italia dopo quasi un anno sarei potuto entrare in una compagnia aerea, avrei dovuto investire circa 120 milioni di lire per prendere l’abilitazione al ATR42, soldi che non avevo. Dopo tre anni di grande impegno ho dovuto mettere nel cassetto questo mio grande sogno.

Ho continuato a volare per anni ma gli altissimi costi annui di mantenimento alla fine anno avuto la meglio e ho dovuto smettere.